DOMENICO MUOLLO (FRATELLI D’ITALIA) “LA REPUBBLICA ITALIANA CANCELLI L’ONORIFICENZA CONFERITA A TITO IN SEGNO DI RISPETTO PER I MARTIRI DELLE FOIBE”

Comunicato-stampa di Domenico Muollo Coordinatore Fratelli d’Italia Fidenza

Il 10 febbraio si onorano i martiri delle foibe, Italiani legati con il fino spinato l’uno all’altro e gettati ancora vivi nelle cavità. A capo di quegli assassini c’era, Il Maresciallo Josip Broz Tito; che è ancora tra i cavalieri di Gran Croce della Repubblica Italiana, chiediamo l’annullamento immediato del titolo di cavaliere di gran croce decorato di gran cordone dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, cioè l’onorificenza più alta prevista dagli ordinamenti di benemerenza internazionale”. L’onorificenza fu conferita nel 1969, dall’allora presidente Giuseppe Saragat. ”E’ semplicemente assurdo che lo Stato italiano riconosca il dramma delle Foibe e allo stesso tempo annoveri tra i suoi più illustri insigniti proprio chi ordinò i massacri e la pulizia etnica degli Italiani d’Istria, ovvero il dittatore comunista Tito”. NON HA SENSO COMMEMORARE IL 10 FEBBRAIO, GIORNO DEL RICORDO PER LE VITTIME DELLE FOIBE, se non chiediamo subito che questo insulto sia cancellato!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...