LEGA “DECRETO SICUREZZA UNO STRUMENTO INDISPENSABILE”

“Da quando la Lega è al Governo e Matteo Salvini Ministro dell’Interno in materia di Sicurezza l’aria è cambiata, ma c’è ancora molto da fare. Il Decreto Sicurezza fornisce anche ai comuni strumenti in più per tutelare i propri cittadini dal degrado e dalla delinquenza”, dice Emiliano Occhi capogruppo della Lega in Consiglio Comunale introducendo la conferenza stampa cui hanno partecipato anche i parlamentari parmigiani Laura Cavandoli e Maurizio Campari e il consigliere Luca Ciobani. Occhi ha poi illustrato il contenuto di due interrogazioni del Carroccio che saranno trattare in consiglio comunale. Una sulla proliferazione in Oltretorrente di negozi che portano con sé bivacco e degrado “anche in vista di Parma 2020 e della ristrutturazione dell’Ospedale Vecchio che sarebbe inserito in un contesto degradato” e l’altra sull’assunzione di nuovi vigili e il loro utilizzo in termini di Sicurezza. Per entrambi i problemi il Decreto Salvini offre risposte utili. Luca Ciobani ha ricordato la necessità da parte del Comune di emettere ordinanze ben congegniate e successivamente di farle rispettare. Laura Cavandoli, ha snocciolato le cifre di 6 mesi di Salvini alla guida del Ministero: il calo degli sbarchi (-81%), la diminuzione dei morti in mare (-89%), dei minori stranieri non accompagnati (da 15.779 nel 2017 a 3.426 nel 2018)e ha sottolineato il grande numero di immigrati irregolari allontanati (15 mila). Ha spiegato la riduzione dei costi dell’accoglienza: “Ricordate – ha detto – le intercettazioni di Mafia Capitale: ‘Con gli immigrati si guadagna più che con la droga’? Ecco, non è più così: abbiamo messo un limite alle spese, agli sprechi e le risorse saranno usate solo per veri profughi e i minori”.  Ha inoltre ricordato che le pratiche per la richiesta di protezione internazionale saranno più veloci e che i richiedenti asilo che si macchiano di reati come violenza sessuale, spaccio di droga, violenza e minaccia a pubblico ufficiale, furto aggravato, rapina, potranno essere espulsi subito. Maurizio Campari ha concentrato la sua attenzione sulle assunzioni di almeno 8 mila nuovi agenti delle Forze dell’Ordine per il quinquennio 2019-2023. A Parma sono già arrivati 27 nuovi carabinieri e sono in arrivo 18 nuovi agenti di Polizia. “Un conto è promettere assunzioni a fine mandato, un altro è stanziare le risorse ed assumerle davvero: Salvini non solo mantiene le sue promesse, ma mantiene anche quelle del suo predecessore Minniti”. Ha poi ricordato altre novità introdotte da Salvini: dalla lotta al racket dello spaccio, dell’accattonaggio molesto e dei parcheggiatori abusivi, dai sequestri di immobili della Mafia, al contrasto delle occupazioni abusive, dai 90 milioni per progetti di videosorveglianza di cui beneficerà anche Parma, alla possibilità per i vigili di utilizzare il taser, dal braccialetto elettronico per gli stalker, al codice rosso che dà la priorità nei Tribunali alle donne maltrattate, alla stretta sulle migliaia di furbetti con le targhe straniere che finora non pagavano multe, bolli e assicurazione: chi risiede in Italia ha 60 giorni per immatricolare la sua auto in Italia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...