GIOVANNI DI MAGGIO (LEGA) “PARCO DUCALE COME METAFORA DELLA PARMA DI PIZZAROTTI”

Di Giovanni Di Maggio

Sfregi alla città. Il parco Ducale come metafora della città di Pizzarotti. Un luogo della memoria di tante generazioni di parmigiani, dove il bello e la creatività, la nostra identità storica coniugata con la natura, non solo devono testimoniare lo spirito del passato della nostra città ma essere un invito per le nuove generazioni. Un luogo che, nonostante questo portato storico,culturale, identitario ed educativo, viene abbandonato, svilito dalla miopia di un amministrazione comunale assente. Il Parco Ducale come Parma, entrambe sacrificate sull’altare dell’ ego smodato di un Sindaco che guarda altrove… non di certo alla sua città. Quegli sfregi sulle cortecce degli alberi del nostro parco fanno l’eco ai quotidiani sfregi che la città subisce dalla criminalità e dal degrado sotto lo sguardo assente di un amministrazione comunale distratta o altro. Se non si riesce neppure di consentire la salvaguardia e la fruibilità di un parco pubblico forse qualcuno che oggi ha specifiche e ben retribuite responsabilità nella giunta di Pizzarotti dovrebbe pensare ad un diverso percorso professionale.  

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...